olive

3 grandi benefici dell’olio d’oliva

Scopriamo insieme 3 dei moltissimi pregi dell’olio, inserito nella dieta di tutti i giorni. Condimento anti-invecchiamento L’olio d’oliva contiene diversi composti antiossidanti: la vitamina E, gli steroli, i polifenoli (gli oli di oliva vergine ed extravergine sono gli unici oli vegetali che ne contengono quantità apprezzabili) e le clorofille (che si mantengono solo se si […]

crumblefragole

Ricetta: Crumble di fragole

Ecco una ricetta semplicissima e veloce (cottura in 20 minuti), ideale per rendere ancor più deliziose le fragole, per invogliare i più piccini a mangiarle Windows 8 Professional Key o semplicemente per utilizzare questo frutto in modo alternativo e goloso. INGREDIENTI PER 6  PERSONE Per la copertura: 75 g di farina 50 g di burro […]

CAMPIGRANO

Bollettino dell’Orto – 17 Maggio 2014

RAPPORTO “AGROSSERVA”: TENUTA DELL’AGROALIMENTARE Secondo il rapporto AgrOsserva redatto da Ismea e UnionCamere relativo al I trimestre 2014, vi è una maggiore tenuta dell’agroalimentare rispetto agli altri settori, ma questa prima parte dell’anno appare ancora condizionato dalla ridotta capacità di spesa delle famiglie che ha portato a un’ulteriore contrazione dei consumi alimentari (meno 1% in […]

fiorepomodoro

Ricetta: i Pomo..fiori

In primavera fioriscono anche le ricette! Provate questa sfiziosa idea per mangiare sano senza rinuniare a… mangiare con gli occhi!   Ingredienti: un uovo e un pomodoro a persona; pane da toast; sale; qualche rametto di timo; un cucchiaio di crema di latte per ogni porzione,; semi di papavero.   Svuotate il pomodoro dalla polpa […]

maggiooorto

3 Consigli per l’Orto di Maggio

1- SEMINA Maggio è un mese molto proficuo per i lavori nell’orto. Per quanto concerne la semina, sarà possibile  effettuarla direttamente nell’orto o nei vasi. E’ il caso di piselli, fagioli, fagiolini, lattuga, indivia, lattughino da taglio, rucola, bietole da coste, barbabietole, asparagi, meloni, angurie carote, pomodori, zucchine e melanzane. Il  consiglio, però, è quello […]

7 alimenti da mangiare con la buccia

bucciadifrutta

Una delle domande più ricorrenti circa il consumo di frutta e verdura riguarda l’eliminazione o meno della buccia. Dopo un opportuno lavaggio, è preferibile mangiare anche l’involucro esterno dei nostri ortaggi e frutti preferiti, in quanto in esso sono presenti molte sostanze nutritive come fibre, sali minerali, vitamine ed enzimi assenti canada goose pas cher  o presenti solo in parte nella polpa. Non dimenticate che anche  il sapore ne trarrà giovamento: esso sarà  più pieno e gustoso, ed aumenterà anche la croccantezza.

La buccia contiene un plus di vitamine, enzimi che accelerano il metabolismo, sali minerali preziosi per il benessere dei tessuti , oligolementi importanti per la buona salute del’organismo. Ecco qualche esempio.

 

-          Le zucchine contengono nella buccia vitamina B1,B2,PP, Calcio, potassio, ferro e alte quantità di acido folico, vitamina importante per la fluidità del sangue e l’equilibrio dei tessuti.

Una valida idea potrebbe essere quella di consumarle nell’insalata , tagliate a rondelle o a julienne;

  doudounecanadaparis

-          Parliamo ora delle mele: la loro buccia contiene vitamina C e sali minerali: zolfo, potassio, fosforo, calcio, magnesio, sodio, ferro, fruttosio, acido malico e pectina, una fibra utile per combattere la stipsi. La buccia di mela contiene anche enzimi, utili a favorire i processi metabolici e ad ottimizzare gli scambi cellulari, fra le tante varietà di questa frutta le più ricche di nutrienti sono le rosse Red delicius, le golden e le renette, buone soprattutto con la buccia;

 

-          Le albicocche hanno una buccia contenente diversi sali minerali e oligoelementi come magnesio, fosforo, ferro, calcio, sodio, zolfo , manganesio e potassio;

 

-          La buccia della pesca è molto ricca di fibre e soprattutto di pectina, in grado di agevolare il transito intestinale combattendo la stipsi, inoltre contiene buone quantità di potassio, vitamina A e C;

 

-          Tra la verdura che si può tranquillamente mangiare con la buccia abbiamo il cetriolo, fonte di sali minerali , come potassio, calcio, fosforo, ferro e soprattutto silicio, un minerale che contribuisce alla formazione di cheratina e collagene, sostanze importanti per la salute ed il benessere di pelle e capelli;

 

-          La buccia della pera non è molto ricca di vitamine, anche se è ricca di potassio, di enzimi e fibre utili per il sistema gastrointestinale;

 

-          Infine, le prugne, la cui buccia contiene fibre e sali minerali e vitamina A. Le prugne nere sono molto ricche (sia nella buccia che nella polpa) di flavonoidi, sostanze dall’azione antiossidante che contrastano l’invecchiamento e l’azione degenerativa dei radicali liberi.